Impianti di selezione, recupero e lavaggio di materiale inerte

Cme è un’azienda che fornisce un’ampia gamma di macchine per il lavaggio degli inerti e il trattamento delle sabbie.

La nostra gamma include:

  • Le unità di recupero sabbia con idro-cicloni e le recuperatrici/scolatrici a tazze: che hanno la funzione di trattare sabbia mista ad acqua con lo scopo di restituire sabbia asciutta e riciclare l’acqua per riutilizzarla nel processo.
  • Le unità con idrosabbia: consentono di ottenere risultati di lavaggio migliori rispetto alle recuperatrici a tazze.
  • Recuperatrici/scolatrici
Costo-impianti-per-trattamento-inerti

Le sfangatrici sono macchine utilizzate per il lavaggio di materiali inerti. Possiamo avere:

  • Sfangatrici a botte: adatte per il lavaggio di materiale molto sporco e con dimensione degli inerti di maggiore dimensione.
  • Sfangatrici a palette: sono più adatte per il lavaggio di materiali con pezzatura minore e fango più resistente.

I vagli vibranti e i vagli asciugatori sono macchine utilizzate per un ulteriore lavaggio degli inerti. Esistono:

  • Vagli vibranti con sistema di lavaggio
  • Vagli asciugatori

Entrambe sono macchine utilizzate una per un ulteriore lavaggio di materiali inerti oltre che per la selezione, l’altra per la sgocciolatura degli inerti lavati.

Cme è un’azienda che si occupa da anni della vendita su territorio nazionale di macchine e impianti per frantumazione, recupero, selezione, macinazione, lavaggio e riciclaggio di materiale inerte.

L’azienda è specializzata nel settore delle cave, delle miniere e delle imprese edili. Unitamente a impianti completi di trattamento inerti produce e vende macchine atte al recupero delle sabbie come l’idrosabbia.

L’intera gamma di macchinari proposti da Cme è caratterizzata da un elevato standard qualitativo ed è garantita dalla fase di lavorazione meccanica fino al collaudo. Il personale tecnico è altamente qualificato e attento a proporre progettazioni e realizzazioni personalizzate, su richiesta, che riescano a soddisfare a pieno ogni cliente.

Se sei interessato a conoscere il costo di uno dei nostri macchinari per il recupero delle sabbie, non esitare a contattarci per richiedere preventivi gratuiti con il dettaglio dei prezzi.

 

Scheda tecnica: unità di recupero con ciclonici

Scheda tecnica: unità di recupero con idrociclone

Impianti-per-trattamento-di-inerti
Vendita-idrosabbia-per-lavaggio-materiale-inerte
Impianto-selezione-lavaggio-materiale-inerte

Idrosabbia

L’idrosabbia è una macchina studiata e realizzata per il recupero totale delle sabbie tramite operazioni di disargillamento, defilizzazione e separazione di qualsiasi tipo di impurità.

La sabbia, miscelata alle impurità, proviene dall’impianto di lavorazione inerti: dopo essere stata raccolta in una vasca, una pompa speciale per liquidi densi ed abrasivi la aspira e la pompa nel ciclone separatore, anch’esso costruito con speciali protezioni antiabrasive, dove, tramite forza centrifuga, le impurità vengono separate dalla sabbia, la quale, trasportata su un sistema vibrante con reti di drenaggio speciali, viene sottoposta ad un’operazione di asciugatura.

Su richiesta possono essere forniti accessori quali:

  • Una pedana di camminamento
  • Una scala di accesso alla pedana
  • Una canalizzazione di scarico acqua
Macchine-per-il-recupero-di-materiale-inerte
Preventivi-gratuiti
Forza-centrifuga

Impianti innovativi per il recupero di sabbia

Le macchine e i gruppi per il recupero sabbia prodotti dalle nostre officine possono prevedere una struttura standard con la presenza di semplici recuperatrici di sabbia con tazze in lamiere forata per esigenze essenziali, oppure l’installazione di moduli di ciclonaggio dotati di idrocicloni, costituiti da involucri in lamiera elettrosaldata di forma tronco conica e di varie misure, interamente rivestiti in gomma antiusura, alimentati da pompe centrifughe di elevata qualità.

Tutti i materiali impiegati sono progettati e realizzati per resistere il più possibile all’usura dei materiali molto abrasivi sottoposti al trattamento.

Le portate dell’acqua trattata possono andare dai 2000 ai 10.000 litri al minuto oppure dalle 20 alle 150 tonnellate orarie.